Ferragosto fuori porta

Come ogni anno a ferragosto cerchiamo di scappare dalla riviera e dalla confusione che con la crisi poi alla fine non è poi così tanta, ma viene usata ancora come scusa. 😛
Ieri siamo partiti alla volta dell’eremo di Camaldoli e se non altro siamo sfuggiti al caldo che ci hanno detto essere stato infernale! 
Una giornata rilassante, per il corpo e la mente, dove però non siamo riusciti a mantenere un certo “controllo” e dare l’impressione di essere gente “seria”…
No! non è proprio da noi… 😛

La gita fuori porta è stata l’occasione per consegnare alla piccolina del gruppo, un cappellino che dovevo fargli da tempo, di quelli in stile Laura Ingalls. ^_^

La nostra Violetta Ingalls! ^_^

A presto
Ely

8 comments

Rispondi a mik Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *