Finalmente orgogliosa

Sono cresciuta in una casa con due appartamenti e un gelsomino che cresceva all’ingresso.

Coccolata da una nonna che mi chiamava principessa nell’appartamento al secondo piano e al suon di “Se ti impegnavi di più, potevi fare ancora meglio” in quello al primo piano.

Per questo a trentanove anni suonati, sentire mia mamma che mi dice “Comunque non per dire, ma di cose belle come fai te, in giro ce ne sono poche!” mi ha fatto veramente emozionare. Non è così, ce ne sono tantissime e anche di gran lunga meglio, ma so per certo che lei lo pensa veramente e non lo ha detto solo per farmi piacere.

Nella nuova casa ora, dove all’ingresso cresce anche qui il gelsomino, posso essere una principessa orgogliosa di me. <3

Un post breve per raccontare una cosa importante che voglio resti qui per sempre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *