Obbiettivo 2016 per me e per te: più rispetto –> meno spreco

Passate buone feste? Mangiato “a sufficienza”?!?

Io mi sono presa qualche giorno di stacco dalla postazione e ne prenderò altri alla fine dell’anno. Ho trascorso queste feste con amici veri, quelli che ti fanno proprio staccare la spina, ma oggi che sono a casa sola soletta, tiro le somme di questo 2015 che si sta per concludere, un anno che mi mancherà!

E’ stato un anno pieno di soddisfazioni personali, un anno che ha solidificato un’amicizia e ne ha aperto le porte ad alcune nuove. Un anno in cui mi sono finalmente convinta che guardare il lato positivo della medaglia ti fa vivere meglio la giornata e ti assicuro che per un caratterino come il mio, non è stato un facile traguardo!

Come ogni anno, i miei regalini sono stati handmade.

Quest’anno come non mai, devo aver pensato a chi li avrebbe ricevuti, altrimenti non si spiegherebbe come, l’idea che da un pò spopola sul web, abbia potuto attirare la mia attenzione, visto che io e il trucco siamo su due strade parallele che non si incontreranno mai!!!

IMG_20151217_115216257

Le salviette struccanti lavabili sono state molto apprezzate, quindi vi suggerisco di pinnarvi l’idea per un eventuale futuro regalo ad un’amica e alla fine, in qualche modo utili anche a me. Mentre le cucivo, mi sono ripromessa che nel prossimo anno, anche io voglio contribuire in qualche modo a creare meno sprechi, per l’ambiente e anche per le mie tasche.

IMG_20151217_115111131E come loro rispettano l’ambiente e puliscono a fine giornata il tuo viso truccato ma stanco, io per i prossimo anno ho deciso di pretendere più rispetto dalle persone che mi circondano e che hanno bisogno del mio lavoro.

Il 2016 sarà un anno intenso, con nuovi progetti che spero di realizzare. Se vuoi stare al mio fianco per sostenermi, ne sarò felice.

Se vuoi realizzare le salviette struccanti lavabili, basta tagliare due dischi di microfibra bianca, uno di cotonina e cucirli insieme (io l’ho fatto con la tagliacuci per evitare che si sfilaccino)

A presto

Ely

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *