Una creativa che improvvisa in cucina

Ma ragazzi non si può!!!
Qui a Rimini fa un freddo bestiale e piove da matti. :-/
Abbiamo spento i termosifoni (ma non il camino) da ormai un mesetto buono, quando il tempo ci ha illuso di portarci verso l’estate, ma qui le cose vanno in peggioramento totale. Io comunque non demordo e visto che penso di aver contribuito già abbastanza alla società del gas, ho ritirato fuori qualche maglia di lana.
Oggi mia sorella mi ha detto che avrebbe fatto un risotto con lo zafferano e mi ha fatto tornare in mente l’esistenza di questa spezia! Non c’è verso, se non è lei ogni tanto a nominarla, io proprio me ne scordo… e pensare che mi piace e anche parecchio!
E così oggi a pranzo risottino anche per noi, ma con un ingrediente in più. 😉
La primavera è il periodo degli asparagi… non ne vado matta, ma fanno benissimo e ad Andry piacciono da matti. Proprio ieri ne avevo cotto un mazzo e guardandoli mi sono chiesta come poteva essere l’abbinamento.
“Pensato, cotto e mangiato”, ecco il risultato.
Velocissimo:
  • Basta saltare il riso con un pochino di soffritto e vino bianco
  • Continuare la cottura con brodo di dado
  • A due minuti da fine cottura aggiungere lo zafferano e gli asparagi spezzettati, già leggermenti conditi (io li avevo così perchè erano d’avanzo)
  • Impiattare e aggiungere un pochino di asparagi, pepe macinato e un filo d’olio
Buon appetito! 😛

3 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *